Le madri della Costituzione

Martedì 13 luglio alle 18:30, convegno a cura della Commissione Pari Opportunità e Diritti Civili del Comune di Milano.

Il 2 giugno del 1946 anche le donne italiane scelsero la Reppublica, quando per la prima volta andarono alle urne. Tra i 556 parlamentari che scrissero la Costituzione c'erano ventuno donne, oggi dimenticate per molti: il loro ruolo nell'Assemblea Costituente fu decisivo nel riconoscere i principi che sanciscono la parità nell'ambito della famiglia e del lavoro, aprendo per sempre il nostro Paese alla modernità. Questo incontro sarà l'occasione per conoscere e lasciarci affascinare dalle vite delle Madri della Costituzione, protagoniste della Resistenza, dell'attivismo politico, delle lotte sindacali e dell'impegno nella scuola.

Saluti Istituzionali: Lamberto Bertolè, Presidente Consiglio Comunale.
Introduce: Diana De Marchi, Presidente Commisione Pari Opportunità e Diritti Civili.
Intervengono: Mario Ricciardi, Direttore della Rivista "Il Mulino" / Nadia Urbinati, Politologa e docente alla Columbia University / Debora Migliucci, Direttrice dell'Archivio del Lavoro CGIL Milano / Eliana Di Caro, Giornalista della Domenica de Il Sole 24 Ore e saggista / Simonetta Muzio, insegnante Rinascita e componente Toponomastica Femminile / Roberto Cenati, Presidente A.N.P.I. Provinciale Milano.

Richiesta prenotazione via mail a info@spazioaldamerini.com

*In caso di piogga l'evento si svolgerà all'interno

Hai bisogno di ulteriori informazioni? Scrivi una mail a info@spazioaldamerini.com

Newsletter

Cliccando su “Iscrivimi” autorizzi Spazio Alda Merini a inviare comunicazioni via e-mail (poche, ma buone). Consulta l'informativa sulla privacy per maggiori informazioni. Puoi annullare l'iscrizione in qualsiasi momento facendo clic sul link nel footer delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche sulla privacy, visitare il nostro sito web.